L’ufficio tecnico si avvale dei più moderni strumenti Cad 3d (Pro-E - SolidWorks), mentre la programmazione delle macchine a CNC è affidata a vari CAM (S.I., Bysoft, Dr.Abe Blank) La gestione della produzione è affidata a Factory di Intesi.



Una sfida appena partita:

CAF nel 2014 ha fatto una forte scommessa puntando e investendo su nuovi macchinari e nuove tecnologie. L’avvento del nuovo gestionale (Factory) e dell’impianto di taglio asservito CS + F1, confermano la volontà di innovazione su cui i titolari della CAF hanno voluto puntare. La prima criticità che CAF dovrà e sta affrontando consiste nell’avvio congiunto e coordinato di tutte queste novità.

Mantenere ed evolvere la qualità del servizio per i clienti:

CAF è sinonimo di “problem solver” per i propri clienti. L’esperienza che arriva dall’officina è stata trasmessa all’ufficio tecnico. L’ingegnerizzazione, ossia la capacità di trovare soluzioni per rendere producibile in maniera ottimizzata i prodotti dei clienti ha sempre contraddistinto CAF come partner affidabile e redditizio nel mondo del conto terzi. La sfida che CAF dovrà affrontare sarà quella di mantenere sempre alto il livello di progettazione non solo incrementando il proprio know-how, ma anche avvalendosi di strumenti adeguati che permettano:

1- Una comunicazione adeguata con i partner per i disegni (file di scambio nativi).

2- Una forte predisposizione alla performance progettuale ( CAD con potenzialità “top level”).

3- Un ufficio tecnico predisposto già da subito ad accogliere le necessità di domani (Simulazione FEM, PDM, saranno gli step successivi alle dinamiche odierne).